PROGETTO PATROCINATO DA 

Available courses

Course Image SERVIZI DI SECONDO LIVELLO, FOCUS SULLA TELEMEDICINA
SERVIZI DI SECONDO LIVELLO, FOCUS SULLA TELEMEDICINA
Inizio corso: 25/09/2022
Fine corso: 31/12/2022

Obiettivo formativo: (18) Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Acquisizione competenze tecnico-professionali:

In un contesto come quello odierno in cui le difficoltà di accesso ai servizi sanitari sono state esacerbate dalla pandemia, la farmacia in grado di offrire servizi di secondo livello, in particolare di telemedicina, si pone a servizio degli utenti rispondendo alla necessità della popolazione. In questo contesto verranno quindi mostrati al farmacista i principi teorici e le modalità pratiche di utilizzo dei principali strumenti per l’erogazione di servizi di secondo livello come la misurazione della pressione arteriosa, della capacità polmonare tramite auto-spirometria, della saturazione percentuale dell’ossigeno e di telemedicina, come ad esempio ECG, holter pressorio, holter cardiaco, screening del fondo oculare.

Referente scientifico: Prof.ssa Paola BRUSA

Docenti: Dr.ssa Nadia ACHAAB, dr.ssa Francesca BARATTA, prof.ssa Paola BRUSA, dr. Giorgio CARBONE, dr. Massimo MANA, dr. Lorenzo RAVETTO ENRI e dr.ssa Elena RICHIARDI

Faculty:

Nadia Achaab: Infermiera libera professionista

Francesca Baratta: Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino

Paola Brusa: Prof.ssa associata presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino, Coordinatrice Progetti Farmacia di comunità

Giorgio Carbone: Direzione medica Humanitas Gradenigo, Torino

Massimo Mana: Presidente Federfarma Piemonte

Lorenzo Ravetto Enri: Consulente esterno di UniTo sui Progetti della Farmacia dei servizi

Elena Richiardi: Cardiologa presso la Cardiologia universitaria, A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

Prezzo del corso: 450.00€
Course Image SERVIZI DI ANALISI DI PRIMA ISTANZA
SERVIZI DI ANALISI DI PRIMA ISTANZA
Inizio corso: 25/09/2022
Fine corso: 31/12/2022

Obiettivo formativo: (18) Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Servizi primo e secondo livello: focus su test su sangue capillare. Molte della analisi di prima istanza, come ad esempio la misurazione della glicemia e il quadro lipidico, vengono svolte su sangue capillare. Per garantire l’attendibilità del test, è di fondamentale importanza eseguire correttamente le operazioni per il prelievo del campione di sangue. In questo contesto, verranno quindi fornite ai farmacisti le indicazioni, indipendentemente dal tipo di strumento in uso e dal tipo di test che debba essere eseguito, per una corretta esecuzione del prelievo, dalla preparazione del soggetto alla gestione del campione ematico, con esempi pratici.

Referente scientifico: Prof.ssa Paola BRUSA

Docenti: Dr.ssa Francesca BARATTA, prof.ssa Paola BRUSA, dr. Massimo MANA e dr. Lorenzo RAVETTO ENRI

Faculty:

Francesca Baratta: Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino

Paola Brusa: Prof.ssa associata presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino, Coordinatrice Progetti Farmacia di comunità

Massimo Mana: Presidente Federfarma Piemonte

Lorenzo Ravetto Enri: Consulente esterno di UniTo sui Progetti della Farmacia dei servizi

Prezzo del corso: 450.00€
Course Image PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI CRONICI: UTILIZZO DI STRUMENTI IDONEI PER IL MONITORAGGIO DELL’ADERENZA ALLA TERAPIA

Obiettivo formativo: (18) Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Le patologie croniche, seppur con differenze territoriali, culturali, socioeconomiche e di genere, sono in costante aumento in Italia con un conseguente incremento della spesa sanitaria. Ad oggi le patologie croniche interessano circa il 40% della popolazione e nel prossimo decennio in Italia graveranno fino a 71 miliardi di euro sulla spesa sanitaria.

In questo contesto, nel presente corso verranno descritte le principali forme di prevenzione e le loro declinazioni pratiche con particolare riferimento alla prevenzione secondaria e terziaria in cui rientra la presa in carico del paziente cronico. Verrà quindi analizzata dal punto di vista normativo e deontologico la presa in carico del paziente cronico con particolare riferimento alle modalità con cui metterla in atto nella farmacia di comunità. Verranno illustrati al farmacista gli strumenti.

Referente scientifico: Prof.ssa Paola BRUSA

Docenti: Dr.ssa Nadia ACHAAB, dr.ssa Francesca BARATTA, prof. Paolo BROGLIO, prof.ssa Paola BRUSA, dr. Giorgio CARBONE, dr. Massimo MANA, dr. Lorenzo RAVETTO ENRI e dr.ssa Elena RICHIARDI

Faculty:

Nadia Achaab: Infermiera libera professionista

Francesca Baratta: Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino

Fabio Broglio: Prof. associato presso il Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Torino, Coordinatore del Centro Unificato di Diabetologia e Malattie del Metabolismo, A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

Paola Brusa: Prof.ssa associata presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino, Coordinatrice Progetti Farmacia di comunità

Giorgio Carbone: Direzione medica Humanitas Gradenigo, Torino

Massimo Mana: Presidente Federfarma Piemonte

Lorenzo Ravetto Enri: Consulente esterno di UniTo sui Progetti della Farmacia dei servizi

Elena Richiardi: Cardiologa presso la Cardiologia universitaria, A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

Prezzo del corso: 450.00€
Course Image AGGIORNAMENTO SU FARMACI INNOVATIVI, FOCUS SUGLI ANTITUMORALI
AGGIORNAMENTO SU FARMACI INNOVATIVI, FOCUS SUGLI ANTITUMORALI
Inizio corso: 25/09/2022
Fine corso: 31/12/2022

Obiettivo formativo: (18) Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Verranno descritti i principali criteri di definizione dei farmaci innovativi (bisogno terapeutico, valore terapeutico aggiunto e qualità delle prove) e le principali tipologie di farmaci innovativi non oncologici, con particolare riferimento alla descrizione dei nuovi meccanismi sottesi alla loro azione farmacologica e al razionale del loro uso terapeutico, allo scopo di fornire al farmacista strumenti conoscitivi ed interpretativi che possano rafforzarlo nel suo ruolo di counselling alla luce anche di questi nuovi scenari di approcci terapeutici. I progressi nella comprensione dei processi biologici e biochimici della cellula neoplastica hanno permesso di identificare specifici percorsi che distinguono la cellula tumorale dalle cellula normale; pur con i limiti di una differenza non totale, i farmaci immunologici si caratterizzano per un meccanismo d’azione più mirato ed una tossicità di minor grado rispetto ai chemioterapici. Il punto debole è che questi farmaci non debellano la malattia cancro ma ne rallentano i processi biologici portando alla cronicizzazione della patologia.

Referente scientifico: Prof.ssa Paola BRUSA

Docenti: Dr.ssa Francesca BARATTA, prof.ssa Paola BRUSA, prof. Massimo COLLINO, dr. Alessandro COMANDONE e dr. Massimo MANA

Faculty:

Francesca Baratta: ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino.

Paola Brusa: prof. associata presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino, Coordinatrice Progetti Farmacia di comunità.

Massimo Collino: prof. ordinario presso il Dipartimento di Neuroscienze “Rita Levi Montalcini”.

Alessandro Comandone: Direttore della Struttura complessa di Oncologia dell’Ospedale San Giovanni Bosco Torino, Coordinatore dell’attività oncologica ASL Città di Torino.

Massimo Mana: Presidente Federfarma Piemonte

Prezzo del corso: 450.00€
Course Image AGGIORNAMENTO SU FARMACI INNOVATIVI, FOCUS SUGLI ANTITUMORALI
AGGIORNAMENTO SU FARMACI INNOVATIVI, FOCUS SUGLI ANTITUMORALI
Self enrolment
Inizio corso: 13/06/2022
Fine corso: 22/06/2022

Obiettivo formativo: (18) Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Verranno descritti i principali criteri di definizione dei farmaci innovativi (bisogno terapeutico, valore terapeutico aggiunto e qualità delle prove) e le principali tipologie di farmaci innovativi non oncologici, con particolare riferimento alla descrizione dei nuovi meccanismi sottesi alla loro azione farmacologica e al razionale del loro uso terapeutico, allo scopo di fornire al farmacista strumenti conoscitivi ed interpretativi che possano rafforzarlo nel suo ruolo di counselling alla luce anche di questi nuovi scenari di approcci terapeutici. I progressi nella comprensione dei processi biologici e biochimici della cellula neoplastica hanno permesso di identificare specifici percorsi che distinguono la cellula tumorale dalle cellula normale; pur con i limiti di una differenza non totale, i farmaci immunologici si caratterizzano per un meccanismo d’azione più mirato ed una tossicità di minor grado rispetto ai chemioterapici. Il punto debole è che questi farmaci non debellano la malattia cancro ma ne rallentano i processi biologici portando alla cronicizzazione della patologia.

Referente scientifico: Prof.ssa Paola BRUSA

Docenti: Dr.ssa Francesca BARATTA, prof.ssa Paola BRUSA, prof. Massimo COLLINO, dr. Alessandro COMANDONE e dr. Massimo MANA

Faculty:

Francesca Baratta: ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino.

Paola Brusa: prof. associata presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino, Coordinatrice Progetti Farmacia di comunità.

Massimo Collino: prof. ordinario presso il Dipartimento di Neuroscienze “Rita Levi Montalcini”.

Alessandro Comandone: Direttore della Struttura complessa di Oncologia dell’Ospedale San Giovanni Bosco Torino, Coordinatore dell’attività oncologica ASL Città di Torino.

Massimo Mana: Presidente Federfarma Piemonte

Prezzo del corso: 450.00€
Course Image SERVIZI DI ANALISI DI PRIMA ISTANZA
SERVIZI DI ANALISI DI PRIMA ISTANZA
Self enrolment
Inizio corso: 15/06/2022
Fine corso: 27/06/2022

Obiettivo formativo: (18) Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Servizi primo e secondo livello: focus su test su sangue capillare. Molte della analisi di prima istanza, come ad esempio la misurazione della glicemia e il quadro lipidico, vengono svolte su sangue capillare. Per garantire l’attendibilità del test, è di fondamentale importanza eseguire correttamente le operazioni per il prelievo del campione di sangue. In questo contesto, verranno quindi fornite ai farmacisti le indicazioni, indipendentemente dal tipo di strumento in uso e dal tipo di test che debba essere eseguito, per una corretta esecuzione del prelievo, dalla preparazione del soggetto alla gestione del campione ematico, con esempi pratici.

Referente scientifico: Prof.ssa Paola BRUSA

Docenti: Dr.ssa Francesca BARATTA, prof.ssa Paola BRUSA, dr. Massimo MANA e dr. Lorenzo RAVETTO ENRI

Faculty:

Francesca Baratta: Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino

Paola Brusa: Prof.ssa associata presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino, Coordinatrice Progetti Farmacia di comunità

Massimo Mana: Presidente Federfarma Piemonte

Lorenzo Ravetto Enri: Consulente esterno di UniTo sui Progetti della Farmacia dei servizi

Prezzo del corso: 450.00€
Course Image SERVIZI DI SECONDO LIVELLO, FOCUS SULLA TELEMEDICINA
SERVIZI DI SECONDO LIVELLO, FOCUS SULLA TELEMEDICINA
Self enrolment
Inizio corso: 16/06/2022
Fine corso: 28/06/2022

Obiettivo formativo: (18) Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Acquisizione competenze tecnico-professionali:

In un contesto come quello odierno in cui le difficoltà di accesso ai servizi sanitari sono state esacerbate dalla pandemia, la farmacia in grado di offrire servizi di secondo livello, in particolare di telemedicina, si pone a servizio degli utenti rispondendo alla necessità della popolazione. In questo contesto verranno quindi mostrati al farmacista i principi teorici e le modalità pratiche di utilizzo dei principali strumenti per l’erogazione di servizi di secondo livello come la misurazione della pressione arteriosa, della capacità polmonare tramite auto-spirometria, della saturazione percentuale dell’ossigeno e di telemedicina, come ad esempio ECG, holter pressorio, holter cardiaco, screening del fondo oculare.

Referente scientifico: Prof.ssa Paola BRUSA

Docenti: Dr.ssa Nadia ACHAAB, dr.ssa Francesca BARATTA, prof.ssa Paola BRUSA, dr. Giorgio CARBONE, dr. Massimo MANA, dr. Lorenzo RAVETTO ENRI e dr.ssa Elena RICHIARDI

Faculty:

Nadia Achaab: Infermiera libera professionista

Francesca Baratta: Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino

Paola Brusa: Prof.ssa associata presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino, Coordinatrice Progetti Farmacia di comunità

Giorgio Carbone: Direzione medica Humanitas Gradenigo, Torino

Massimo Mana: Presidente Federfarma Piemonte

Lorenzo Ravetto Enri: Consulente esterno di UniTo sui Progetti della Farmacia dei servizi

Elena Richiardi: Cardiologa presso la Cardiologia universitaria, A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

Prezzo del corso: 450.00€
Course Image PRESA IN CARICO DEI PAZIENTI CRONICI: UTILIZZO DI STRUMENTI IDONEI PER IL MONITORAGGIO DELL’ADERENZA ALLA TERAPIA

Obiettivo formativo: (18) Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere.

Acquisizione competenze tecnico-professionali: Le patologie croniche, seppur con differenze territoriali, culturali, socioeconomiche e di genere, sono in costante aumento in Italia con un conseguente incremento della spesa sanitaria. Ad oggi le patologie croniche interessano circa il 40% della popolazione e nel prossimo decennio in Italia graveranno fino a 71 miliardi di euro sulla spesa sanitaria.

In questo contesto, nel presente corso verranno descritte le principali forme di prevenzione e le loro declinazioni pratiche con particolare riferimento alla prevenzione secondaria e terziaria in cui rientra la presa in carico del paziente cronico. Verrà quindi analizzata dal punto di vista normativo e deontologico la presa in carico del paziente cronico con particolare riferimento alle modalità con cui metterla in atto nella farmacia di comunità. Verranno illustrati al farmacista gli strumenti.

Referente scientifico: Prof.ssa Paola BRUSA

Docenti: Dr.ssa Nadia ACHAAB, dr.ssa Francesca BARATTA, prof. Paolo BROGLIO, prof.ssa Paola BRUSA, dr. Giorgio CARBONE, dr. Massimo MANA, dr. Lorenzo RAVETTO ENRI e dr.ssa Elena RICHIARDI

Faculty:

Nadia Achaab: Infermiera libera professionista

Francesca Baratta: Ricercatrice presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino

Fabio Broglio: Prof. associato presso il Dipartimento di Scienze Mediche, Università di Torino, Coordinatore del Centro Unificato di Diabetologia e Malattie del Metabolismo, A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

Paola Brusa: Prof.ssa associata presso il Dipartimento di Scienza e Tecnologia del Farmaco, Università di Torino, Coordinatrice Progetti Farmacia di comunità

Giorgio Carbone: Direzione medica Humanitas Gradenigo, Torino

Massimo Mana: Presidente Federfarma Piemonte

Lorenzo Ravetto Enri: Consulente esterno di UniTo sui Progetti della Farmacia dei servizi

Elena Richiardi: Cardiologa presso la Cardiologia universitaria, A.O.U. Città della Salute e della Scienza di Torino

 

Prezzo del corso: 450.00€
Course Image CYBERSECURITY – CONSAPEVOLEZZA DEI PERICOLI DELLA RETE PER PROTEGGERE GLI ASSET DIGITALI E IL BUSSINESS

Negli ultimi anni abbiamo assistito ad un aumento esponenziale di attacchi ad organizzazioni, e sempre maggiore nel settore sanitario. Oltre il 95% delle violazioni segnalate sono dovute a comportamenti errati da parte del personale dell'organizzazione.  

Il corso ha l'obiettivo di fornire ai dipendenti e al management dell'organizzazione gli strumenti per proteggersi dai pericoli della rete, aumentando la consapevolezza che ogni azione può avere effetti sul proprio business. Il corso dalla durata di 3 ore analizza quali sono le principali truffe (Phishing, Vishing e Smishing) e come riconoscerle.

RELATORE: Guarnaccia Ruben

La quota di partecipazione è di € 25,00

Prezzo del corso: 25.00€
Course Image FORMAZIONE SPECIFICA RISCHIO BIOLOGICO DA COVID 19
FORMAZIONE SPECIFICA RISCHIO BIOLOGICO DA COVID 19
Inizio corso: 04/03/2022
Fine corso: 31/12/2022

Corso di formazione per prevenzione rischio biologico da Covid 19.

Il corso, per coloro che sono iscritti al fondo interprofessionale FONDO CONOSCENZA è gratuito - diversamente la quota di partecipazione è pari a € 15,00 esente IVA.

Prezzo del corso: 15.00€
Course Image CORSO UNINETFARMA: I FONDAMENTI ECONOMICO-FINANZIARI DELLA GESTIONE: L’INDIVIDUAZIONE E L’INTERPRETAZIONE DEI FLUSSI INFORMATIVI PER COMPRENDERE IL RISVOLTO AZIENDALE DEL PROCESSO DI ACQUISTO E VENDITA.

Analizzare i differenti aspetti gestionali che derivano dall’attività lavorativa dei partecipanti per comprendere come dal processo di acquisto e di vendita derivino dati di natura finanziaria ed economica fondamentali per la sopravvivenza dell’Impresa Farmacia. Al termine del percorso il partecipante sarà in grado di cogliere i differenti aspetti della gestione, saprà interpretare le macro grandezze presenti all’interno di un bilancio d’esercizio (o di una semplice situazione contabile) nonché saprà effettuare una prima valutazione sulle performance dell’impresa in chiave storica e prospettica.

Il corso, per coloro che lavorano presso una Farmacia iscritta al fondo interprofessionale: FONDO CONOSCENZA, è gratuito - diversamente la quota di partecipazione è pari a € 150,00 esente IVA.

Course Image CORSO UNINETFARMA: L'ASPETTO LEGALE NELLA PROFESSIONE FARMACISTA
CORSO UNINETFARMA: L'ASPETTO LEGALE NELLA PROFESSIONE FARMACISTA
Inizio corso: 10/11/2021
Fine corso: 31/10/2022

L’obiettivo è di fornire al dipendente di farmacia le informazioni necessarie per gestire l’aspetto legato ai rischi di commettere errori che possano generare contestazioni da parte del cliente, e che possano diventare cause legali. Altro obiettivo è dare al farmacista la consapevolezza che una conoscenza di questi aspetti possano aiutare ad evitare gli errori e, comunque, avere le necessarie informazioni onde attivare il supporto legale quando necessario. Altro obiettivo importante è dare maggiore tranquillità operativa al collaboratore di farmacia, che in questo stato d’animo, eviterà in modo migliore la possibilità di commetter errori.

ll corso, per coloro che lavorano presso una Farmacia iscritta al fondo interprofessionale: FONDO CONOSCENZA, è gratuito - diversamente la quota di partecipazione è pari a € 150,00 esente IVA.

Course Image CORSO UNINETFARMA: LA DIGITALIZZAZIONE NELLA FARMACIA
CORSO UNINETFARMA: LA DIGITALIZZAZIONE NELLA FARMACIA
Inizio corso: 22/10/2021
Fine corso: 30/09/2022

Negli ultimi anni, il contesto in cui si trova ad operare la farmacia italiana è completamente cambiato, così come il modo di lavorare al suo interno. Questa repentina evoluzione impone che le persone acquisiscono nuove conoscenze e nuove competenze se non vogliono rischiare di essere superate e divenire inadatte a gestire il business. L'emergenza Covid 19 ha inoltre generato una spinta notevole alla digitalizzazione di molte attività per evitare gli spostamenti e diminuire il rischio di contagio. Il corso online si propone di comprendere il mondo digitale e i trend nella comunicazione e nel nell’attività di Farmacia, determinati in particolare dall'evoluzione della rete come piattaforma di dialogo, dalle continue evoluzioni dei social network e dai cambiamenti del consumatore nell'era digitale. L’obiettivo è di fornire al dipendente di farmacia le informazioni necessarie per comprendere e gestire l’aspetto legato al mondo digitale e i trend nella comunicazione e nell’attività di Farmacia. Altro aspetto è la conoscenza dall'evoluzione della rete come piattaforma di dialogo, delle continue evoluzioni dei social network e dei cambiamenti del consumatore nell'era digitale. Altro obiettivo è dare al farmacista la consapevolezza che una conoscenza di questi aspetti possano essere di supporto nella comprensione dei cambiamenti della farmacia e quindi del mercato del lavoro relativo. Ultimo obiettivo fornire la conoscenza di come sia importante affermare la farmacia come hub di servizi digitali per il cliente.

Il corso, per coloro che lavorano presso una Farmacia iscritta al fondo interprofessionale: FONDO CONOSCENZA, è gratuito - diversamente la quota di partecipazione è pari a € 150,00 esente IVA.

Course Image CORSO UNINETFARMA: L'IDENTITA' DIGITALE DELLE FARMACIE
CORSO UNINETFARMA: L'IDENTITA' DIGITALE DELLE FARMACIE
Inizio corso: 01/08/2021
Fine corso: 31/07/2022

Contenuto primario della FAD è la presentazione della presenza sui canali Social Media della farmacia come Identità Digitale e non come semplice presenza. Si fornisce al discente la conoscenza dell’evoluzione dei Social Media e la necessità di indicizzare la programmazione e la valutazione dei risultati. Seconda contenuto è la capacità di fare una analisi preliminare della situazione della farmacia stessa e di elaborare una strategia per la nuova via di utilizzo dei Social Media. Si fornisce anche una comparazione dello stato attuale dell’arte generale. Terzo contenuto è fornire la conoscenza dei possibili luoghi dove costruire l’immagine digitale, comprendendone le possibilità e il possibile utilizzo nella definizione di un piano editoriale vero e proprio. In questa parte è anche sviluppata la forza comunicativa dell’elemento video in una strategia Social Media. L’obiettivo è di fornire al dipendente di farmacia le informazioni necessarie per gestire l’aspetto, ormai irrinunciabile, dei Social Media da parte della farmacia. Altro obiettivo è il favorire il canale di comunicazione tra cliente e farmacia non solamente nel momento della presenza fisica del cliente in farmacia, ma coinvolgendo quest’ultimo in momenti differenti e continuativi, garantendo quindi alla farmacia una fidelizzazione maggiore ed una continuità operativa con la clientela tutta.

Il corso, per coloro che lavorano presso una Farmacia iscritta al fondo interprofessionale: FONDO CONOSCENZA, è gratuito - diversamente la quota di partecipazione è pari a € 150,00 esente IVA.